Posteggi fiere e mercati
Posteggi nelle fiere

Le aree destinate alle fiere sono stabilite dal Comune, sentite le organizzazioni delle imprese del commercio e dei consumatori maggiormente rappresentative a livello regionale, e sono riservate ai titolari di autorizzazione

I posteggi sono assegnati in base ai seguenti criteri:

  • maggior numero di presenze effettive nella fiera riferite ad una specifica autorizzazione amministrativa;
  • anzianità di inizio dell’attività di commercio su aree pubbliche;
  • certificazione di invalidità per l’accesso al lavoro secondo quanto previsto dalla normativa vigente;
  • domanda presentata da imprenditrici donne;
  • ulteriori criteri previsti dal Comune, fermo restando che sono inammissibili priorità basate sulla cittadinanza, residenza e sede legale dell’operatore.

Continua a leggere> > >

Le domande di concessione dei posteggi liberi debbono essere inviate a mezzo di lettera raccomandata o presentate al Comune sede della fiera almeno sessanta giorni prima dello svolgimento della fiera o entro il termine inferiore previsto dal regolamento comunale.

La graduatoria per l’assegnazione dei posteggi è affissa all'albo comunale almeno venti giorni prima dello svolgimento della fiera. Non sono accettate  modifiche relative a subentro per affitto di azienda dopo la pubblicazione


Posteggi nei mercati

La concessione del posteggio nei mercati ha una durata di dieci anni, non può essere ceduta se non con l’azienda commerciale o un ramo d’azienda.

Da diritto ad utilizzare il posteggio per tutti i prodotti oggetto dell'attività, nel rispetto delle esigenze igienico-sanitarie, nonché delle prescrizioni e limitazioni di cui alla legislazione vigente.

Non può essere utilizzato più di un posteggio contemporaneamente nello stesso mercato. Il divieto non si applica a chi, all'entrata in vigore della presente legge, sia titolare di più posteggi nello stesso mercato e a chi subentri nell'attività di altre aziende già operanti nello stesso mercato.

I posteggi non assegnati o temporaneamente non occupati dai titolari delle relative concessioni sono assegnati giornalmente durante il periodo di non utilizzazione da parte del titolare ai soggetti legittimati ad esercitare il commercio su aree pubbliche, secondo questi criteri stabiliti dal Comune:
  • maggior numero di presenze effettive maturate nel mercato;
  • maggior numero di presenze di spunta maturate nel mercato;
  • anzianità di inizio attività di commercio su aree pubbliche.

L’area in concessione non può essere assegnata qualora si tratti di un box o chiosco o locale o in essa si trovino strutture o attrezzature fissate stabilmente al suolo.

Non può partecipare all'assegnazione l’operatore già titolare di concessione di posteggio nel mercato o nella fiera.

La concessione del posteggio può essere revocata per motivi di pubblico interesse. In tal caso l’interessato ha diritto ad ottenere un altro posteggio libero nell'area di mercato o, in mancanza, nell'ambito del territorio comunale. In attesa dell’assegnazione del nuovo posteggio, l’interessato ha facoltà di esercitare l’attività nell'area libera del mercato di appartenenza.

L’assegnazione dei posteggi occasionalmente liberi o comunque non assegnati è effettuata giornalmente entro l’orario stabilito dal regolamento comunale


Normativa Regionale
Regolamenti
    • REGOLAMENTO REGIONALE 04 dicembre 2015, n. 8
    • Disciplina delle attività di commercio su aree pubbliche, in attuazione del Titolo II, Capo II, della legge regionale 10 novembre 2009, n. 27 (Testo unico in materia di commercio)
Delibere e Decreti
    • DGR n. 1581/2016
    •  

      Con dgr n. 1581/2016 sono state apportate modifiche ai regolamenti regionali n. 1/2015 (regolamento sede fissa) e 8/2015 (regolamentoaree pubbliche)

       

    • Decreto n 334 del 2016 Ambulanti
    • Approvazione dell’avviso delle procedure di selezione, delfac-simile dei Bandi pubblici e dei fac-simile di domanda per le assegnazionidelle concessioni ai fini dell’esercizio di attività commercio su areepubbliche

    • Decreto n.320/2016 Artigiani Sab Edicole
    • Procedure di selezione, e fac-simile Bando pubblico e domanda per le assegnazioni delle concessioni ai fini dell’esercizio diattività artigianali, di somministrazione di rivendita di quotidiani eperiodici

    • DDPF n. 477 del 29.11.11
    • Concessione contributi perla funzionalità e l’organizzazione delle Associazioni dei consumatori e utenti,iscritte nel registro regionale


      DDPF n. 477 del 29.11.11 – contiene la modulistica da utilizzare per laconcessione di contributi regionali per la funzionalità e l’organizzazionedelle associazioni dei consumatori iscritte al registro regionale

    • DDPF n. 478 del 29.11.11
    • Concessione contributi perla realizzazione di progetti di attività delle Associazioni dei consumatori eutenti, iscritte nel registro regionale


      DDPF n. 478 del 29.11.11 – contiene la modulistica da utilizzare per laconcessione di contributi regionali per la realizzazione di progetti diattività delle associazioni dei consumatori iscritte al registro regionale

       

    • Delibera n. 1147 del 03.10.2016
    • Approvato il documento che integra quello del 24.03.2016 sulla individuazione della data di inizio delle vendite di fine stagione

    • Delibera n. 1149 del 03.10.2016
    • Con delibera n. 1149 del 03.10.2016 è stato recepito il documento unitario delle regioni e province autonome contenete le linee guida,i bandi e i facsimile domande per le concessioni in scadenza nei mercati.

    • Delibera n. 1148 del 03.10.2016
    • Con delibera n. 1148 del 03.10.2016 è stato recepito ildocumento unitario delle regioni e province autonome concernente i criteri daapplicare alle procedure di selezione per assegnare aree pubbliche ad attivitàartigianali, di somministrazione e bevande e di rivendita di quotidiani eperiodici

    • Delibera di Giunta n. 1043 del 30/11/2015
    • Con la Delibera di Giunta n. 1043 del 30/11/2015 è stato approvato il regolamento regionale n. 8 del 04/12/2015 concernente: Disciplina delle attività di commercio su aree pubbliche, in attuazione del Titolo II, Capo II della L.R. 10 novembre 2009, n. 27 (Testo Unico in materia di commercio).
    • Delibera Giunta Regionale n. 1806 del 21/12/2010
    • Richiesta di parere alla commissione assembleare competente ed al Consiglio delle autonomie locali sullo schema di deliberazione concernente: "Disciplina del commercio su aree pubbliche in attuazione del titolo II capo II della LR 27/09 (Testo unico in materia di commercio)".
Bandi
    • Prova
    • intro

    • leggi tutto

      prova bando

    • L.R. 27/09 – DDPF n.246/CTC del 01/09/2016 - Graduatorie
    • Graduatorie ditte ammesse e concessioni contributi ai soggetti beneficiari per le misure previste

       

      1)   LR 27/09–DGR 945/2016- DGR 946/2016 - DDPF254/16–Interventi nel settore del commercio per il potenziamento dei sistemi ed apparati di sicurezza- Approvazione graduatoria ditte ammesse e concessione contributi ai soggetti beneficiari € 50.000,00

      Con DDPF n. 428 del 30/12/2016 il Dirigente della P.F. Turismo Commercio e Tutela dei Consumatori ha approvato la graduatoria delle domande ammesse a contributo e l’elenco delle domande escluse.

      Download Graduatoria

      Download Domande escluse

       

      2)    LR 27/09–DGR 945/2016- DGR 947/2016 -DDPF 246/16–Interventi finanziari per il commercio comuni sotto i 5.000 abitanti- Approvazione graduatoria ditte ammesse e concessione contributi ai soggetti beneficiari € 100.000,00

      ConDDPF n. 430 del 30/12/2016 il Dirigente della P.F. Turismo Commercio e Tutela dei Consumatori ha approvato la graduatoria delle domande ammesse a contributo e l’elenco delle domande escluse.

      Download Graduatoria

      Download Domande escluse

       

      3)    LR 27/09–DGR 945/2016- DGR 947/2016 -DDPF 246/16–Interventi finanziari per il commercio- Approvazione graduatoriaditte ammesse e concessione contributi ai soggetti beneficiari € 500.000,00

      Con DDPF n. 429 del 30/12/2016 il Dirigentedella P.F. Turismo Commercio e Tutela dei Consumatori ha approvato la graduatoria delle domande ammesse a contributo e l’elenco delle domande escluse

      Download Graduatoria

      Download Domande escluse

       

Archivio Servizi

No settings defined